Il Neoimpressionismo è stato un importante movimento artistico nato in Francia alla fine del XIX° secolo, con la finalità di perfezionare i principi alla base della corrente impressionista. Il termine Neoimpressionismo è stato usato per la 1° volta da Fénéon (critico) nel 1886 e riutilizzato nella sua opera Le néo-impressionisme, scritta nel 1887; il termine fu utilizzato sin da subito anche da Seurat, il maggiore esponente della corrente, per enfatizzare il processo evolutivo portato a termine dai neoimpressionisti con l’uso determinante delle ultime scoperte in campo scientifico. A onor del vero Seurat prediligeva il termine chromo-luminarisme ma il primo si diffuse in modo più rapido. L'elemento che contrappone il Neoimpressionismo all'Impressionismo è da ricercarsi nella scientificità della ricerca del risultato ottimale di luce e colore. Per via della particolare tecnica utilizzata il Neoimpressionismo fu anche definito divisionismo e impropriamente pointillisme. Signac, uno dei massimi teorici del movimento, nel saggio D’Eugène Delacroix au néo-impressionisme (1899), notò come già in E. Delacroix emergesse il problema della luce e vi fossero esperienze vicine alle posizioni del neoimpressionismo.

Pittura e stampa

Tra le tecniche di pittura e stampa artistica più conosciute ricordiamo l'acquaforte e l'acquatinta, l'affresco, il bassorilievo, il bozzetto, il collage, il decoupage, il gouache o guazzo, i graffiti, la linoleografia, la litografia, la xilografia.
Oggi è possibile procedere con la stampa di brochure creative e originali utilizzando moderne macchine in grado di produrre migliaia di copie in brevissimo tempo. E' evidente che rispetto a una ventina di anni fa l'innovazione apportata da internet ha permesso di accelerare i tempi di realizzazione di prodotti simili: la stampa di volantini online, ad esempio, è divenuta una delle metodologie più comuni usate dalle tipografie nei loro processi di produzione: l'ordine del cliente si riceve online e, dopo aver effettuato il setup della macchina, si procede con la stampa.

Siti interessanti